Ferruccio Soleri Digital Museum Open
all’attore Ferruccio Soleri, il celeberrimo “Arlecchino” della commedia goldoniana. A consegnarlo, a Milano, a palazzo Marino il sindaco, Letizia Moratti che ha sottolineato il riconoscimento. “E’ un onore consegnare l’Ambrogino a Soleri perché considero la sua arte allegra e fresca, capace di andare al di là della lingua, grazie alla sua gestualità e alla sua mimica”, ha detto il primo cittadino della città ambrosiana.

Soleri, che ha compiuto 80 anni nel giorno della premiazione, è un simbolo, in tutto il mondo, del Piccolo Teatro e della commedia dell’arte. L’attore toscano era accompagnato dalle due nipoti Alice e Sofia. “Per me è la seconda volta che premio Ferruccio Soleri, un nonno importante e riconosciuto in ogni dove. La prima volta, infatti – ha aggiunto il sindaco – nel 2005, quando, in qualità di ministro dell’Istruzione, ho suggerito al Presidente della Repubblica di conferirgli la medaglia d’oro come benemerito della Scuola”.

Nel corso della cerimonia Soleri ha ricevuto anche gli auguri e i complimenti dal Presidente, Giorgio Napolitano. “E’ il più bel regalo che della mia carriera. Da questa città non potevo aspettarmi di meglio”, ha detto commosso l’attore. Applaudito, replicato, amato ed esportato in tutto il mondo da oltre 50 anni, l’interprete dell’Arlecchino servitore di due padroni diretto da Giorgio Strelher, è stato insignito, proprio in occasione del suo compleanno con una cerimonia speciale.

Dopo la cerimonia, Ferruccio Soleri è stato omaggiato presso la sede del Piccolo Teatro, del sito appositamente fatto da Yousee, e dalla museo digitale contenente 30 volumi che raccolgono la sua vita privata e da artista.


    [2009/11/06]
List
 
 
 
 
 
  COPYRIGHT Yousee.net ALL RIGHTS RESERVED dd